Dolore al Pene: alla base, eiaculazione, erezione e dopo il sesso

un uomo con il dolore al pene

Nel nostro Paese nascono sempre più prodotti ed integratori per curare il dolore al pene.

Molte case produttrici si avvalgono di formule innovative provenienti anche da altre parti del mondo.

Ovviamente, la vasta scelta può crearti un po’ di confusione e, se fai un acquisto affrettato senza aver valutato le cause del tuo problema, ti potresti ritrovare con il prodotto errato.

In Italia è difficile trovare siti internet seri ed affidabili dai quali acquistare soluzioni per il pene dolorante perché chi ha questi problemi vuole trovare al più presto una soluzione, magari valutando anche l’esperienza di altri utenti.

Sul nostro portale trovi recensioni reali e potrai avere la soluzione che cerchi. Vediamo prima le varie cause del dolore al pene e come risolverlo.

Premessa: I contenuti in questo articolo sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

La Soluzione per Allungare il Pene

I sintomi e le cause comuni del dolore al pene


Sicuramente avrai fatto ricerche del tipo: “dolore al pene quando urino” oppure “dolore alla base del pene” e saranno spuntati fuori tanti portali ma magari non hai ancora trovato la risposta.

Qui facciamo chiarezza. Il pene serve ad espellere l’urina ma, quando è eretto, permette anche di avere rapporti sessuali e durante la penetrazione può provocare dolore.

Alcune persone provano una sensazione di bruciore anche durante la penetrazione e durante il rapporto. Altro discorso è se questa sensazione è dovuta ad un male interno.

Devi quindi prima di localizzare il fastidio ed il momento nel quale è maggiore. Poi, uno sguardo alla punta del pene, potrebbe dare molte risposte. Qui di seguito elenchiamo le cause più comuni.

Infezioni: sicuramente un dolore alla base del pene, può essere dovuto ad un’infezione in atto. Ma se noti la presenza di pus e liquido, è probabile che si tratti di una malattia come sifilide, herpes genitale o gonorrea.

In questo caso occorre subito andare dal medico, insieme alla propria partner e valutare chi lo ha trasmesso. Sarebbe anche opportuno contattare tutti i partner sessuali avuti negli ultimi tempi.

una banana che sembra un pene


Lesioni dovute a traumi o sfregamento: fare sesso senza lubrificante può provare un fastidio interno che si protrae anche dopo eiaculazione. Avere un rapporto con il pene ancora non perfettamente eretto può comportare invece traumi e torsioni.

Non è da scartare nemmeno la presenza di bollicine, brufoli o acne che sono una delle cause di dolore al pene negli adolescenti.

La Soluzione per Allungare il Pene

Balanite: questa malattia colpisce il glande che si infiamma e crea non pochi problemi. Il pene fa più male quando è eretto e dopo il sesso per cui risulta difficile avere rapporti concreti.

Molti medici hanno diagnosticato questo disturbo nelle persone con diabete o a coloro che hanno dichiarato di fare uso di detergenti aggressivi per l’igiene quotidiana.

Sindrome di Reiter: colpisce gli uomini ancora giovani (under 40) ed è caratterizzata da un dolore alla base del pene che prosegue per tutta la lunghezza. La presenza di squame e arrossamenti provoca dolore durante il rapporto e dopo eiaculazione.

Il bruciore interno rende anche difficile urinare. La pelle non può essere toccata perché molto sensibile.

Malattia di La Peyronie: chi soffre di questa sindrome (di solito uomini sulla cinquantina) nota un incurvamento sospetto oltre ad un dolore al pene molto ricorrente.

Qui siamo in presenza di una fibrosi, ovvero un danno al tessuto da non sottovalutare.

Priapismo: chi è affetto da questo disturbo, oltre ad avere un dolore alla base del pene, lo avverte anche dopo eiaculazione. Il tratto interno si infiamma siccome l’erezione dura anche per 5 ore senza mai interrompersi.

C’è da sottolineare che, in questi casi non vi è alcun piacere o desiderio di avere un rapporto sessuale ma solo un dolore al pene dovuto alla “durezza” del membro.

una coppia di amanti innamorata

Che tu abbia un dolore alla base del pene, all'interno del pene, dopo l'eiaculazione, quando è eretto, durante il rapporto, durante la penetrazione, sopra il pene, dopo il sesso o quando si urina, consigliamo vivamente di andare da un medico e di non creare mai una diagnosi da soli.

Il dolore al pene può essere l'inizio di malattie (come la Malattia di Peyronie) o complicazioni gravi, quindi non è assolutamente un qualcosa da prendere alla leggera

La Soluzione per Allungare il Pene

Trattamenti per curare il dolore al pene


Come accennato all’inizio, è bene valutare il tipo di male (se al prepuzio, dolore alla base del pene, interno, ecc.) per capire se è meglio chiamare il medico oppure può bastare, per esempio, un impacco di ghiaccio.

Sicuramente questa è la soluzione più immediata ed un buon rimedio d’emergenza. Nei casi più gravi, come per esempio il priapismo, si richiede un consulto medico. Basta controllare la durata dell’erezione e se è presente o meno desiderio di avere rapporti.

Solitamente la patologia viene risolta con un intervento eseguito da un bravo chirurgo. Attenzione poi alle malattie che si trasmettono sessualmente ed è bene evitare di fare sesso se il dolore al pene è dovuto ad herpes ed infezioni.

Non devi preoccuparti se hai la gonorrea o la sifilide e non devi ignorarli in quanto si possono curare facilmente con medicinali adatti come antibiotici. Basta non trascurare e non vergognarsi di chiedere un consulto.

Alcuni consigli da mettere in atto

Vediamo adesso alcune accortezze per evitare questo disturbo. Gli organi sessuali hanno bisogno di una corretta e quotidiana igiene intima. Devi solo fare attenzione ad utilizzare dei prodotti di qualità, delicati ed adatti al tuo Ph.

Devi pulire accuratamente il prepuzio tirando la pelle indietro e scoprendolo completamente. Dopo il lavaggio, asciuga bene con un asciugamano pulita per evitare che rimanga umidità e si formino i funghi o batteri.

Il modo migliore per evitare malattie che si trasmettono con il sesso è utilizzare il preservato. Queste semplici accortezze, da sole, possono anche aiutare alla cura di problemi come la balanite, una infezione temporanea e un arrossamento improvviso.

un hot dog che sembra un pene rosso
La Soluzione per Allungare il Pene

Dove posso trovare prodotti efficaci per allungare il pene?


Grazie al nostro portale, puoi acquistare i migliori integratori che presentano un ottimo rapporto tra prezzo e qualità. Come ben saprai, la maggior parte dei siti presenti sul web, vuole solo vendere senza verificare cosa offrono realmente ed alzano il prezzo finale solo per guadagnarci sopra.

Con le nostre proposte, invece, hai la certezza che il costo è quello reale, quindi senza aumento, e in questo modo potrai anche risparmiare senza rinunciare alla qualità.

Basta andare sul link che ti proponiamo ed il gioco è fatto:

bottiglietta di Member XXLTorna alla homepage

AUTORE:

Armando Santari

Sono una persona che ha dovuto combattere con il problema della disfunzione erettile e sono nato con un pene piccolo. Stufo di aver provato tanti rimedi ch non hanno funzionato per niente, ho deciso di contribuire a questo sito per porre chiarezza su come allungare il pene una volta per tutte.

Puoi leggere di più su di me qui.