Esercizi per Allungare il Pene [con Video]

un uomo con il pene lungo

Il mercato italiano è colmo di rimedi naturali per l'allungamento del pene, da abbinare ad alcuni esercizi mirati.

Molte soluzioni sfruttano le più recenti conoscenze nel settore, di difficile comprensione per chi non può contare su di una preparazione medica adeguata.

Purtroppo i siti web sull'argomento scarseggiano, trattandosi di un ambito ancora troppo avvolto da pregiudizi e luoghi comuni tutt'altro che fondati. 

Sarebbe utile un sito completo e imparziale, con immagini dimostrative al fianco di video gratuiti, confronti fra le caratteristiche dei prodotti e recensioni sui brand più sicuri e scientificamente affidabili.

Noi siamo la soluzione a questo problema, con le nostre opinioni sugli esercizi di allungamento che abbiamo trovato più efficaci e soprattutto privi di spiacevoli effetti collaterali.

 
La Soluzione per Allungare il Pene

Esercizi naturali per l'allungamento del pene

Parliamoci chiaro: le dimensioni contano. Ecco perché, nonostante si tenda a nasconderlo, molti uomini temono di rovinare una serata piccante deludendo le aspettative del partner. 

I prodotti naturali e gli esercizi efficaci per allungare il pene sono quindi molto popolari, e le alternative sono in crescita. 

Quali sono, tuttavia, le soluzioni che funzionano davvero? Dopo essermi documentato e aver testato più espedienti possibili, alcuni dei quali gratuiti e fruibili nei più svariati video online, ho riassunto le mie nuove conoscenze in questa guida aggiornata.

Gli esercizi manuali

Chi ha detto che per allungare il pene sia necessario l'aiuto di un medico? Probabilmente qualcuno in vena di sciocchezze, o particolarmente pessimista. 

La chirurgia estetica può essere certamente d'aiuto nei casi più complessi, ma gli esperti sembrano parlar chiaro: un aumento delle dimensioni, aspettandosi un risultato entro le soglie della razionalità, si otterrebbe con alcuni esercizi manuali elementari. 

Uno di questi è la più comune trazione. Dopo aver lubrificato l'asta del pene con un prodotto specifico si applica una pressione costante con le dita, che in un gesto simile a quello della mungitura partono dalla base (per capirci, dal punto in cui l'asta è fissata al pube) per scorrere fino al glande e allungare ripetutamente il membro. 

Gratis e indolore. I vantaggi di questo esercizio chiave riguardano soprattutto la circolazione all'interno dei corpi cavernosi, ovvero quelle parti del pene che si irrorano di sangue dando luogo all'erezione. I benefici si rispecchiano nell'intera efficienza generale, e non solo nelle dimensioni. 

Questo metodo richiede alcuni giorni di pratica, almeno due volte al giorno, prima di mostrare i primi risultati; questo a detta degli esperti, che raccomandano inoltre la massima costanza e una giusta dose di buon senso.

un uomo sorride tenendo una zucca
La Soluzione per Allungare il Pene

Un secondo esercizio è il cosiddetto Jelqing, caratterizzato da una procedura simile, che si ottiene però chiudendo l'indice e il pollice in un cerchio. 

I video dimostrativi gratuiti sul web sono tanti, e in alcuni casi si possono trovare delle istruzioni in formato PDF e PDF/X. Non mancano infine gli attrezzi progettati ad hoc, spesso descritti anche nei forum del settore, che agiscono creando una pressione supplementare per stimolare costantemente e uniformemente la superficie del fallo. 

Sia per gli esercizi naturali, sia per quelli da svolgere con l'utilizzo di un apparecchio meccanico, mi sono accorto di una costante: tutti dovrebbero essere accompagnati da un prodotto in crema o gel, per amplificare ed accelerare i risultati, riducendo al tempo stesso il rischio di fastidiosi effetti imprevisti. 

Si tratta davvero di un requisito fondamentale? Secondo me sì, perché aumenta la sicurezza delle procedure, e alcune creme funzionano anche indipendentemente dallo svolgimento dei vari esercizi. 

Quindi come comportarsi, alla luce della grande quantità di creme stimolanti in commercio? Fra tutte quelle di cui ho raccolto informazioni, fortunatamente, una in particolare sembra non temere rivali.

una donna guarda basita il pene del suo partner
La Soluzione per Allungare il Pene

Come risolvere il problema del pene corto in modo naturale

Molti uomini non sono soddisfatti delle dimensioni del proprio membro. Attraverso gli esercizi per l'allungamento del pene è possibile ottenere risultati visibili, a patto che vengano realizzati accuratamente e con costanza. Vediamo insieme come.


Prima fase: il riscaldamento del pene

Anche per quanto riguarda gli esercizi per l'allungamento del pene, prima di iniziare ogni sessione, sarà fondamentale eseguire attentamente la fase di riscaldamento. Il passaggio che prevede il riscaldamento del pene è importante per evitare strappi o eventuali dolori, così come per favorire la corretta circolazione del sangue e, di conseguenza, l'ossigenazione dei tessuti.

Non tralasciare mai questa importante fase degli esercizi! Se ci fai caso, non c'è istruttore che non consigli di riscaldare accuratamente i muscoli prima di qualsiasi sessione di allenamento! Dunque, al bando la pigrizia! Cerca sempre di eseguire con cura questa parte fondamentale degli esercizi per l'allungamento del pene.

Se il tuo obiettivo principale è aumentare la lunghezza del pene, allora segui scrupolosamente le istruzioni di seguito riportate, così da ottenere risultati visibili.

Per preparare adeguatamente il tuo pene alla sessione di esercizi di Jelqing, potrai scegliere di eseguire una delle seguenti tecniche di riscaldamento:

  • Riscaldamento con asciugamano: Prendi un piccolo asciugamano in spugna e inzuppalo completamente con acqua calda (non bollente). Strizza via l’eccesso d’acqua e avvolgi l’asciugamano intorno al tuo pene. Mantieni ben calda tutta la parte per almeno 10 minuti.
  • Riscaldamento con cuscinetto elettrico: Se preferisci, per eseguire questa fase di riscaldamento, al posto dell'asciugamano potrai utilizzare un comodo cuscinetto elettrico.
  • Riscaldamento con doccia calda: Pratica e veloce, l'alternativa della doccia calda sostituisce alla perfezione il riscaldamento del pene con asciugamano o cuscinetto elettrico.


A riposo o in erezione? Come mantenere il pene durante gli esercizi Jelqing

Per eseguire correttamente gli esercizi Jelqing, il pene non dovrà essere completamente  a riposo, ma neanche completamente in erezione, diversamente non si potranno eseguire gli esercizi in modo ottimale. Quindi, cerca di mantenere una via di mezzo, per tutta la durate della sessione.


I 7 passaggi per eseguire gli esercizi Jelqing correttamente

Dopo che avrai eseguito la fase di riscaldamento come indicato sopra, potrai finalmente iniziare con la tua prima sessione di esercizi Jelqing. Ecco come:

1 - Lubrificazione

Per facilitare i movimenti ed evitare possibili lesioni o irritazioni, lubrifica sempre il tuo pene prima di eseguire gli esercizi. Per farlo potrai scegliere:

  • Vasellina
  • Crema idratante per la pelle
  • Lubrificanti specifici per il pene


2 - Livello di erezione del pene metodo Jelqing

Come già accennato prima, il tuo pene non dovrà essere né a riposo né tantomeno in erezione completa. Per ottenere tale "via di mezzo" ti consigliamo di massaggiare delicatamente il pene, fino a raggiungere un erezione che varia dal 50% al 70%. Non dimenticare che se l'erezione è superiore del 75% risulterà più difficile completare gli esercizi, e rischierai di non ottenere i benefici sperati!

3 - La corretta posizione della mano nel metodo Jelqing
Per eseguire gli esercizi di allungamento del pene appoggia la mano tra la base del pene e l'osso pubico. Unisci la punta di pollice e indice, come quando fai il gesto dell'OK.

4 - Prima fase: il  movimento dal basso verso l’alto
Durante questa prima fase dovrai muovere la presa dalla base del pene, portando la mano verso l’alto. Con tale movimento si cercherà di tirare lievemente il pene, facendo attenzione a non esercitare troppa pressione! Attraverso ciò si andrà a migliorare la circolazione sanguigna del pene.

5 - Seconda fase: fermati prima del glande
Durante il secondo movimento del metodo Jelqing dovrai fermare la tua mano prima che questa raggiunga il glande.

Attraverso questi due semplici movimenti avrai portato a termine il tuo primo esercizio Jelqing! Come vedi si tratta di una tecnica piuttosto semplice, tuttavia è importante che queste poche mosse vengano eseguite correttamente, senza saltare alcuna fase!

6 - Ripetizione delle fasi 3, 4, 5
Quando avrai terminato il primo esercizio Jelqing, cambia mano e continua a ripetere la sessione successiva. Alternando ad ogni fase la mano riuscirai a mantenere meglio la giusta pressione. Ripeti il tutto per almeno 15 minuti al giorno.

7 - Ultima fase: rilassa il pene
Per concludere il procedimento, rilassa il pene attraverso una delle tecniche precedentemente illustrate (asciugamano, cuscinetto elettrico o doccia calda).


Conclusione


Ripeti nuovamente tutti i passaggi (inclusa la fase di riscaldamento) una volta al giorno. Sappi che questo allenamento è soltanto una delle tecniche base appartenenti agli esercizi Jelqing! Infatti sono diversi i metodi e le  tecniche che potrai mettere alla prova.
Se desideri approfondire il programma di allenamento attraverso altri consigli atti a potenziare i risultati del metodo Jelqing, allora prova la "Bibbia del Pene", il programma olistico di John Collins, per accrescere, in modo naturale, le dimensioni del membro maschile.


Ecco gli errori più frequenti che commettono gli uomini durante gli esercizi Jelqing per allungare il pene


Abbiamo voluto creare questa lista per aiutarti a non commettere quelli che sono gli errori più frequentemente commessi dagli uomini che si accingono a svolgere gli esercizi Jelqing per l'allungamento del pene. Leggili attentamente e tienili a mente ogni qualvolta inizierai il tuo allenamento!

Errore n. 1: saltare il riscaldamento
Per stanchezza o per svogliatezza, molti tendono a saltare la fase di riscaldamento. Questo non solo può compromettere il risultato degli esercizi, ma può anche causare fastidio fisico e indolenzimento.

Attraverso la fase di riscaldamento il membro maschile si prepara ad incamerare più sangue e ad ossigenare i suoi tessuti, massimizzando i risultati degli esercizi.

Errore n. 2: risparmiare con il lubrificante
Se credi di poter fare a meno del lubrificante ti sbagli! Eseguire gli esercizi Jelqing a secco significa non effettuare il movimento in modo corretto, a causa dell’attrito di mano e pene. Ciò renderà inutili i tuoi tentativi! Inoltre il rischio di incappare in eventuali irritazioni crescerà in modo esponenziale!

Se non possiedi un lubrificante specifico per il pene potrai optare per la vasellina, molto più economica. Se trovi la vasellina troppo grassa, utilizza una crema corpo fluida, più leggera e dalla profumazione più gradevole.

Errore n. 3: essere impazienti
Per allungare il pene attraverso gli esercizi di Jelqing avrai bisogno di tanto tempo e di altrettanta pazienza!

Non essere ingenuo! Il tuo pene non crescerà mai di 1 cm al mese! Coloro che hanno praticato con costanza gli esercizi per l'allungamento del pene, hanno notato i primi risultati dopo circa 3 settimana. Tuttavia, per osservare maggiori miglioramenti, bisognerà insistere per almeno 3 mesi circa.

Sebbene i risultati finali dipendono anche dalla lunghezza iniziale del pene, ad influenzare maggiormente i progressi saranno gli esercizi, eseguiti correttamente.

Errore n. 4: non eseguire correttamente tutti i passaggi
Nonostante la loro apparente semplicità, gli esercizi di Jelqing richiedono costanza, pazienza e tanta pratica, specialmente durante il primo periodo. Non seguire correttamente le istruzioni significa compromettere il risultato finale!

Per potenziare la crescita del pene con gli esercizi Jelqing ti consigliamo la "Bibbia del Pene"; programma di allenamento completo che illustra, punto per punto, come allungare il pene correttamente e in modi diversi.

Errore n. 5: arrendersi subito
Alcuni uomini tendono ad arrendersi se non vedono subito i primi risultati. Come se dopo una settimana di palestra ci si aspettasse di diventare mister muscolo! Il membro maschile è un muscolo e come tale, per crescere, ha bisogno di una fase di adattamento.

Purtroppo non possiamo contare sulla pillola magica o su integratori in grado di allungare il pene, ma solo su esercizio costante e determinazione. Segui il tuo obiettivo e incrementa le dimensioni del tuo pene in modo naturale; attraverso gli esercizi di Jelqing, potrai gioire dei primi risultati dopo 3-8 settimane!

Errore n. 6: non dedicare il tempo necessario
In ogni disciplina i risultati richiedono dedizione e pratica. Se non sei disposto a prendere seriamente il metodo Jelqing non lamentarti dei mancati risultati!

Se le dimensioni del tuo pene ti creano problemi e renderlo più lungo è un obiettivo importante, cerca di dargli la priorità. Dovrai semplicemente dedicargli po’ di tempo, ed essere costante con le sessione di allenamento giornaliere.

Tutto sommato gli esercizi per l'allungamento del pene, compresi di fase di riscaldamento, non richiedono più di 20/30 minuti al giorno. Organizza la tua routine per le sessioni di allenamento e trasforma questa attività in un'abitudine!

Così come accade con le diete dimagranti o con le sessioni di body building, senza impegno non si perdono i chili di troppo e non si aumenta la massa muscolare. Lo stesso avviene con gli esercizi per l'allungamento del pene; i tuoi sforzi ti ripagheranno con risultati capaci di cambiare la tua vita!

Errore n. 7: movimenti troppo rapidi
I movimenti degli esercizi per ingrandire il pene devono durare almeno 5 secondi ognuno. Eseguili con calma e secondo le istruzioni! Movimenti eccessivamente rapidi potranno compromettere il risultato finale.

Errore n. 8: livello di erezione inadeguato
Ricorda che durante la pratica degli esercizi per l'allungamento del pene, il livello di erezione del tuo membro dovrà essere tra il 50% o il 70%. È sconsigliato eseguire gli esercizi Jelqing con pene a riposo o completamente eretto, questo perché la loro efficacia potrebbe risentirne.

Come funzionano gli esercizi Jelqing e come è possibile allungare il pene?


Per rispondere a questo quesito potrei iniziare con il chiederti cosa fai generalmente per incrementare la massa muscolare del tuo corpo.

Sicuramente esegui quello che viene comunemente definito "esercizio di forza e resistenza", tipico del sollevamento pesi, attraverso cui si “rompe” il muscolo per poi permettergli di rigenerarsi, aumentando così la sua dimensione.

Essendo anche il pene un muscolo, come tale potrai allenarlo. Lo stesso procedimento che avviene, per esempio, con gli esercizi Kegel e il problema dell’eiaculazione precoce, avviene anche con il metodo Jelqing e la necessità di aumentare la lunghezza del pene.

Il pene presenta un corpo cavernoso che si comporta come una spugna. Durante l’eccitazione, in esso affluisce una grande quantità di sangue che ne permette l'erezione. Praticando in modo corretto e costante gli esercizi Jelqing, "affaticherai" il tessuto muscolare del tuo membro, causando delle micro lacerazioni.

Durante il periodo di recupero, il tessuto muscolare liscio aumenterà in lunghezza e spessore.

Se esegui correttamente il metodo Jelqing in maniera costante, non solo riuscirai a incrementare le dimensioni del tuo pene, ma otterrai anche una maggiore soddisfazione sessuale, grazie a delle erezioni decisamente più potenti.

La Soluzione per Allungare il Pene

Tecniche e metodi che funzionano

Con un nome così, le premesse non possono che essere incoraggianti... ma prima di tutto è bene accertarsi che il prodotto sia sicuro per la propria salute. 

Secondo gli sviluppatori della formula non solo Member XXL può essere usato senza alcuna controindicazione; i suoi risultati sarebbero così immediati da permetterne l'uso anche mezz'ora prima di un rapporto sessuale, quindi solo all'occorrenza. 

Un grande risparmio economico, al contrario dei trattamenti da assolvere quotidianamente, anche quando il "potenziamento" in realtà non serve. 

Viene suggerita comunque l'applicazione regolare, per ottenere davvero il massimo dalla propria virilità. Come funziona? Una domanda lecita, a cui il produttore risponde chiaramente. 

La crema è colma di principi attivi rivoluzionari e naturali, capaci di attribuire al pene un'elasticità elevata, permettendo quindi a qualsiasi uomo di allungare il membro del 30% in pochi mesi. A detta della comunità di esperti, non esistono altri metodi naturali per ottenere un simile allungamento.

una coppia felice mostra il centimetro

Member XXL ha il grande pregio di costituire un trattamento locale, ovvero limitato alla sola zona interessata.

Decisamente più sano quindi se confrontato con altri prodotti che non portano alcun allungamento permanente. 

Si può parlare di numeri? Dopo aver riportato la percentuale del 30% sulla lunghezza totale, è difficile riassumere i dati ottenuti da chi ha già provato questa crema.

Questo perché allungare il pene è un processo soggettivo e strettamente personale, quindi non sempre i risultati possono essere raggruppati e divulgati con certezza.  Inoltre, occorre considerare le opzioni con maggior cautela se soffrite di patologie come la disfunzione erettile o altre patologie similari.

Sembra che dopo un mese l'aumento medio in lunghezza vada dai 2 ai 3 cm, per poi proseguire nei periodi successivi. Se all'uso della crema si può abbinare un po' di attività fisica, tanto meglio: quando si tratta di vita sessuale tutti i dettagli contano!

Allungare il pene: la mia esperienza personale

Dopo aver speso più di 600 euro in strumenti atti all'accrescimento del pene posso dire che tanti prodotti presenti in commercio non hanno alcun effetto.

Ho persino provato a ottenere dei risultati tramite diversi esercizi, senza successo.

Mi sono dunque reso conto di come sia particolarmente difficile accrescere le dimensioni del proprio membro con speciali attività o articoli presenti sul mercato.

Questa consapevolezza mi rendeva pessimista, fino a quando ho provato Member XXL, un articolo fantastico che mi ha permesso di ottenere un pene più grande e lungo, aumentando la mia autostima!

Si tratta davvero del prodotto migliore che abbia provato finora; dunque, non posso non raccomandarlo a tutte le persone che vogliono eliminare dalle loro vite l'imbarazzo di avere un membro piccolo.

Tanti siti vendono questo prodotto a un prezzo proibitivo; fortunatamente, dopo numerose ricerche, ho individuato un sito che lo vende a un prezzo basso, il più vantaggioso del web.

Dunque, se desiderate comprarlo, potete seguire il link che trovate qui.

bottiglietta di Member XXL

Dove posso comprarlo al miglior prezzo?

I link di Salute Intima sono stati raccolti tramite una ricerca approfondita e basata su criteri professionali. 

Tantissimi altri siti web guadagnano sulle vendite dei rimedi pubblicizzati, cercando di manipolare senza scrupoli ogni potenziale acquirente; noi preferiamo aiutare sul serio i nostri lettori, suggerendo i negozi online con il rapporto qualità/prezzo più vantaggioso. 

I prodotti che riportiamo nelle nostre guide sono naturali e privi di rischi per la salute. Se siete alla ricerca di un ottimo rapporto qualità/prezzo, controllate i siti che vi abbiamo raccomandato!

bottiglietta di Member XXL

AUTORE:

Armando Santari

Sono una persona che ha dovuto combattere con il problema della disfunzione erettile e sono nato con un pene piccolo. Stufo di aver provato tanti rimedi ch non hanno funzionato per niente, ho deciso di contribuire a questo sito per porre chiarezza su come allungare il pene una volta per tutte.

Puoi leggere di più su di me qui.