Operazione per Allungare il Pene: la Falloplastica

uomo dopo operazione di falloplastica

Quest’anno sono disponibili più di 40 marche e tipi di prodotti per l'allungamento del pene.

Molti di questi prodotti hanno nuove caratteristiche e specifiche tecniche mai viste prima d’ora.

Ciò rende l’acquisto di un buon prodotto molto difficile, e oggi occorrono test e recensioni affidabili per non rischiare di investire centinaia di euro nel prodotto sbagliato.

In Italia scarseggiano i siti in cui sia possibile farsi un’idea precisa sul migliore prodotto per l'allungamento del pene, nel quale si possano visionare foto e immagini, confrontare caratteristiche e offerte dalle migliori marche dell'anno corrente per l’acquisto del prodotto migliore che sia più adatto alle proprie esigenze.

Noi siamo la soluzione a questo problema e vi offriremo le nostre opinioni genuine sui prodotti per l'allungamento del pene che reputiamo essere i migliori in Italia al momento.

donna delusa del suo partner in intimo

La Falloplastica: le testimonianze prima e dopo

Il web pullula di articoli e promesse più o meno attendibili circa uno dei temi più cari al sesso maschile. Stiamo parlando dell'allungamento del pene, argomento tabù per molti, ma molto importante per chi è interessato da condizioni di microfallia.

Esistono milioni di siti web che illustrano tecniche, pomate o altri rimedi che promettono l'impossibile; tuttavia, chi vuole risolvere definitivamente tale problema e cominciare a godere di una vita sessuale soddisfacente, non può prescindere dall'intervento chirurgico, l'unica tecnica in grado di risolvere il problema in maniera definitiva.

Ma qual è il costo di questa operazione e quanto tempo è necessario attendere prima di tornare ad una normale attività sessuale?


Allungamento pene con la Falloplastica: i risultati e le esperienze


La lunghezza media del pene è molto variabile, a seconda della genetica dell'individuo e dell'area geografica da cui si proviene. Ad esempio, la lunghezza media del pene degli uomini californiani si aggira sui 13 centimetri, mentre quella di coloro che vivono nel bacino del Mediterraneo supera di poco i 17 centimetri.

L' operazione di allungamento del pene è mirata esclusivamente ad acquisire centimetri ed è annoverata fra gli interventi di chirurgia estetica. La funzionalità erettile del paziente non viene in alcun modo scalfita e l' operazione non comporta alcun rischio relativo ad impotenza o ad altri problemi legati alla sfera sessuale maschile.

In ogni caso, questo tipo di intervento è consigliato unicamente a chi soffre di microfallia, condizione in cui il pene in erezione non supera i 7 centimetri di lunghezza. In tal caso, l' operazione non ha soltanto finalità estetiche, ma soprattutto funzionali.

donna spaventata dal suo partner


Esperienze con la falloplastica


La prima cosa da fare è rivolgersi ad un medico specializzato in interventi di chirurgia estetica. Questo step è assolutamente necessario, perché consente al paziente di capire a fondo il valore ed il significato dell' operazione, nonché di discutere con il professionista circa le proprie aspettative.

Prima di procedere con l'intervento, inoltre, il chirurgo è chiamato a valutare con attenzione le condizioni di salute e anatomiche del paziente e, in particolare, dei testicoli e del pene.

È obbligatorio sottoporsi ad un elettrocardiogramma, ai necessari esami emato-chimici e, soprattutto, ad un'ecografia della prostata, al fine di escludere la presenza di eventuali condizioni di ipertrofia prostatica.

L' operazione per l' allungamento del pene può essere eseguita soltanto su pazienti perfettamente in salute ed esenti da patologie pregresse a carico dell'apparato urogenitale.

medico sullo sfondo con un paziente impaurito


Allungamento del pene: le varie fasi dell'intervento di chirurgia


Di solito, l' operazione viene eseguita in Day Hospital: il paziente, infatti, viene dimesso poche ore dopo il termine dell'intervento. A seconda dei casi, viene impiegata anestesia peridurale o generale.

Gli step necessari possono essere così riassunti: innanzitutto, andrà praticata un'incisione cutanea, breve e poco visibile, situata sul pube; quindi, bisognerà procedere con l'incisione del legamento sospensore del pene, che collega la base del pene alle ossa del bacino (questa fase serve a liberare il pene dall'aderenza all'osso pubico, incrementando naturalmente la sua lunghezza di alcuni centimetri); il terzo ed ultimo step riguarda le necessarie operazioni di plastica cutanea (si procede ricorrendo ad una tipologia di plastica cutanea denominata "V-Y", che garantisce un aspetto naturale alla cute del pene).

Allungamento del pene: decorso post operatorio


Al termine dell' operazione, il paziente potrebbe accusare un leggero fastidio localizzato alla base del pene. Tale dolore può essere tenuto sotto controllo mediante l'assunzione dei comuni analgesici.

Durante il decorso post operatorio, il paziente sarà tenuto ad osservare qualche giorno di completo riposo, periodo durante il quale sarà opportuno sospendere qualsiasi attività lavorativa. Il paziente dovrà astenersi anche dal praticare attività sessuali per un periodo di circa un mese (trascorso il quale sarà necessario un ulteriore consulto medico).

un uomo fotografa il pene sotto i suoi boxer


I Risultati (prima e dopo)


I risultati offerti dall'intervento sono subito evidenti. L'organo genitale maschile, infatti, vedrà un aumento delle proprie dimensioni direttamente proporzionale alla lunghezza del legamento sospensore.

I costi dell'operazione di Falloplastica


Il costo dell' operazione varia tra i 4000 e i 5000 euro, a seconda della clinica cui ci si rivolge e delle eventuali problematiche fisiologiche individuate.

primo piano mentre una donna esamina la grandezza del pene del suo partner

Prima di affrontare un'operazione di chirurgia al pene quali precauzioni bisogna considerare?


La chirurgia al pene è un'operazione molto delicata, sono tante le domande a cui rispondere e le precauzioni che devi considerare per ottenere un risultato soddisfacente.

Parlare di un intervento per aumentare le dimensioni del pene è sempre un argomento della massima serietà, ecco perché devi valutare tutto con estrema calma e non considerare questa operazione alla leggera.

Le precauzioni da prendere in considerazione partono dalla scelta della clinica, la professionalità del chirurgo e i fattori psichici, oltre ad un accurato controllo prima dell'operazione stessa, per comprendere meglio se sei predisposto a questo tipo di intervento.

Qualora dovrebbe presentarsi un problema, i danni potrebbero essere irreversibili e il tuo pene potrebbe non funzionare come prima, inoltre potrebbero presentarsi deformazioni, lesioni o problemi d'altro tipo che andrebbero a minare la funzionalità corretta dell'organo, rendendolo addirittura inutilizzabile.

Le tecniche di chirurgia per allungare il pene, oggi sono molto più innovative e avanzate rispetto a qualche tempo fa, questo ha permesso di ridurre notevolmente i rischi legati agli interventi, in quanto per i professionisti rappresentano operazioni di routine.

Cosa bisogna prendere in considerazione prima di affrontare un'operazione chirurgica al pene?


Prima di affrontare questo tipo di operazione, dovrai mettere a dura prova la tua psiche e porti delle domande fondamentali:

voglio allungare il mio pene per aumentare la mia autostima?

Perché voglio sottopormi a questo tipo di operazione?

Temo che le mie dimensioni non siano sufficienti a soddisfare le donne con cui vado a letto?

La prima cosa da fare è pensare con serietà ai motivi che ti spingono a sottoporti ad un'operazione di chirurgia al pene.

Un aspetto importante è legato sicuramente alla spesa da affrontare. Se hai deciso di sottoporti a questa operazione, cerca di evitare cliniche che offrono troppe promesse ad un prezzo stracciato.

Questo tipo di intervento è costoso, devi essere disposto a pagare il giusto prezzo in quanto è in gioco la tua salute e soprattutto la funzionalità del tuo pene.

La sessualità è un aspetto fondamentale nella vita di ognuno di noi: affidati solo a professionisti esperti e considera questo tipo di intervento soltanto se nessun metodo naturale che hai sperimentato funziona o ha dato risultati evidenti.

È importante capire anche quali sono i materiali che verranno utilizzati durante l'intervento. Non scegliere cliniche dove utilizzano materiali non sicuri, come silicone, paraffina e altri.

Non affidarti soltanto ai consigli e alle affermazioni del chirurgo ma leggi le recensioni e i feedback: ascolta sempre pareri differenti.

Tieni presente la percentuale di successo della clinica o dello specialista e valuta la percentuale di successo del centro a cui vuoi rivolgerti.

Informati sugli effetti collaterali e sulle complicazioni che scaturiscono in caso di mancato successo dell'operazione.

Informati sui risultati che riuscirai ad ottenere rispetto alla tua situazione personale, la lunghezza che si può aggiungere al pene è di 2 – 6 centimetri, salvo casi eccezionali.

Studia bene la durata dell'intervento e i giorni di riposo che ne conseguono, è importante conoscere il lasso di tempo che dovrai restare in clinica per i controlli e il recupero necessari. In questo modo riuscirai a pianificare con precisione i giorni di assenza dal lavoro o altri impegni.

Un altro passo fondamentale, è quello di informarsi sulle precauzioni da prendere nei giorni di recupero. In che modo il periodo di guarigione interferisce sullo svolgimento delle attività quotidiane come il lavoro? Quali attività non devi svolgere? Quale tipo di permesso devi chiedere per assentarti dal posto di lavoro?

Una questione molto importante è come spiegare ai colleghi i giorni di assenza dal lavoro, inventare una scusa o dire la verità sono cose che vanno valutate e decise prima, onde evitare inutili imbarazzi.

Informati almeno su 3 cliniche diverse e non contattare il primo centro che ti capita a tiro, confronta con attenzione il livello di esperienza e professionalità.

Seleziona chi ha più esperienza e si dimostra più empatico ad occuparsi del tuo caso.


Di quanti centimetri è possibile allungare il pene?


I centimetri che puoi guadagnare con un'operazione di allungamento del pene variano da un individuo a un altro.

Nei casi più complicati in cui si presentano fenomeni di poca visibilità (micro pene), si può arrivare anche a 8 centimetri, ma queste sono condizioni patologiche.

Per quanto riguarda i casi più comuni, come già accennato, potrai aggiungere in media dai 2 ai 6 centimetri.

Dopo un'attenta valutazione da parte del medico specialista, potrai comprendere se i centimetri da aggiungere alla lunghezza del tuo pene possano essere di più, ma queste sono rare eccezioni.


La chirurgia al pene offre risultati permanenti?


I risultati di questo tipo di operazioni sono permanenti, per questo è fondamentale affidarsi a cliniche e centri con un'elevata esperienza e professionalità.

Anche il periodo di recupero è importante, trascurarlo e non curare una cicatrice, ad esempio, potrebbe comportare effetti collaterali permanenti e compromettere i risultati ottenuti.

Ti consigliamo di chiedere più garanzie possibili e di non accettare di firmare moduli in cui le responsabilità vengono scaricate esclusivamente su di te.


Quanto dura l'operazione e il tempo di recupero?


L'operazione di chirurgia plastica dura circa 24 ore e i tempi di recupero vanno dai 21 ai 30 giorni, non sottovalutare mai questi fattori temporali.

Ingrossare il pene: la mia esperienza personale

Ho acquistato diversi strumenti per accrescere il mio pene, realizzando una spesa superiore ai 600 euro.

Ebbene, non ho notato alcun risultato sulle dimensioni del mio membro.

Ho persino tentato con numerosi esercizi, ma non sono riuscito a ottenere alcun risultato. Stavo dunque vivendo un periodo davvero difficile, nel quale mi stavo quasi per rassegnare a vivere una vita senza un membro dalle dimensioni normali.

Fortunatamente, un giorno ho provato il Member XXL, prodotto che ha risolto questo mio grosso problema intimo. Grazie a esso sono riuscito ad aumentare la mia autostima e a migliorare la qualità della mia vita sessuale.

Pertanto, lo suggerisco caldamente alle persone che vivono questo disagio e che desiderano vedere il proprio membro aumentare in dimensioni e lunghezza.

Questo prodotto, purtroppo, è difficile da acquistare a un prezzo accessibile per tutti.

Dopo varie ricerche online sono riuscito a trovare il sito che lo vende al prezzo più vantaggioso: se desiderate acquistarlo, dunque, potete seguire il link sotto.

bottiglietta di Member XXL

Dove posso acquistare prodotti per l'allungamento del pene al miglior prezzo?

Attraverso i link di Salute Intima potrete comperare prodotti per l'allungamento del pene che sono stati verificati sia in termini di qualità che di convenienza.

Mentre gli altri siti online e rivenditori offrono prodotti con prezzi eccessivamente alti al solo scopo di speculare sulle esigenze dei consumatori, noi abbiamo cercato apposta per voi i migliori negozi virtuali nei quali poter trovare un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Se state cercando un vero affare, controllate il sito che vi raccomandiamo!

bottiglietta di Member XXL

AUTORE:

Armando Santari

Sono una persona che ha dovuto combattere con il problema della disfunzione erettile e sono nato con un pene piccolo. Stufo di aver provato tanti rimedi ch non hanno funzionato per niente, ho deciso di contribuire a questo sito per porre chiarezza su come allungare il pene una volta per tutte.

Puoi leggere di più su di me qui.