Pillole per Allungare il Pene

una serie di pillole colorate per allungare il pene

I rimedi naturali per l'allungamento del pene sono tanti nel mercato italiano, molti dei quali da abbinare ad alcuni esercizi specifici.

I prodotti più popolari sono stati formulati secondo le più recenti conoscenze nel settore, concetti tecnici difficili da capire adeguatamente senza le giuste competenze nel campo medico.

I siti italiani sull'argomento non sono affatto numerosi, forse per l'enorme quantità di pregiudizi e timori sull'allungamento del pene, forse per via del controllo da parte di chi non desidera che tali prodotti vengano pubblicizzati e conosciuti, alimentando false voci sulle controindicazioni.

Sarebbe utile un sito web completo e imparziale con immagini, recensioni approfondite e guide sulle differenze tra i vari brand; un sito con uno staff capace di distinguere tra una bufala ed un prodotto serio, dalla qualità paragonabile a ciò che si compra abitualmente in farmacia.

Noi siamo la soluzione a questo problema, con i nostri pareri sui prodotti che abbiamo trovato più efficaci e soprattutto privi di effetti collaterali, scartando ciò che secondo gli esperti non funziona.


Il sogno di allungare il pene usando le pillole è comune a moltissimi uomini, che a letto si sentono inadeguati a causa di dimensioni non proprio eccezionali. Ma funzionano? Esistono davvero pillole per l'allungamento dell'organo sessuale? Ho indagato sull'argomento ed ecco cosa ho appreso.

Pillole per far crescere il pene: funzionano?

Quando Madre Natura è ingenerosa, le soluzioni per allungare il pene sono: chirurgia, pompe e pillole.

La chirurgia però spaventa molti (anche perchè potrebbe portare a problemi quali la disfunzione erettile), mentre i sistemi di pompaggio, se si vive in famiglia, potrebbero risultare complicati da nascondere. Capisco perfettamente che chi vuole allungare il pene desideri privacy, quindi le pillole sembrano la soluzione più discreta.

In commercio, ho costatato, si trovano moltissimi preparati in pillole, reperibili facilmente anche online.

Contengono tutti quanti un mix di sostanze naturali più o meno concentrate. I principi attivi dovrebbero agire migliorando la circolazione all'interno dei corpi cavernosi e facilitando la produzione di testosterone.

L'incremento della circolazione sanguigna locale in effetti è quella che rende possibile il sesso. Quando è scarsa il pene presenta dimensioni ridotte, mentre l'erezione avviene proprio grazie all'aumento di sangue nei corpi cavernosi.

Ovviamente risulta fondamentale un'adeguata produzione di ormoni sessuali maschili: testosterone e diidrotestosterone, o DHT. Non solo agiscono sul pene, ma anche sul desiderio sessuale, senza il quale… si usa il letto per dormire. Sembra quindi razionale usare pillole in grado di agire su questi due fronti.

un ragazzo si tocca le parti basse e nell'altra mano ha delle pillole

Quali sono gli ingredienti delle pillole?

Nella mia ricerca, ho rilevato che la maggior parte delle pillole per allungare il pene contiene questi ingredienti ritenuti dotati di azione virilizzante:

  • Tribulus terrestris
  • Damiana
  • Ginseng
  • Muira Puama
  • Saw Palmetto
  • Maca
  • Arginina

Tutti tranne l'ultimo sono piante. Vediamoli.


Tribulus terrestris


Il Tribulus terrestre è una pianta usata fin dall'antichità a scopo virilizzante. L'effetto dovrebbe dipendere dalla protodioscina contenuta nei semi.

Questa saponina steroidea pare incrementare gli androgeni e l'ormone ipofisario che ne regola la secrezione, l'LH. I risultati sull'allungamento del pene e l'aumento della massa muscolare – che dipende dai livelli di testosterone - sono però discordi. La buona notizia è che non paiono esserci effetti collaterali ad assumerla in pillole, a parte qualche disturbo gastro-intestinale in soggetti predisposti.


Damiana


La Damiana è una pianta sudamericana. Le foglie contengono sostanze in grado di migliorare l'erezione, agendo sulla circolazione sanguigna locale, e il desiderio sessuale. L'erezione pare più voluminosa e duratura. Attenzione però in caso di diabete, potrebbe interferire. Sporadicamente potrebbero verificarsi cefalea e disturbi alla prostata.

pillole blu con accanto una banana


Ginseng


Il Ginseng è uno dei rimedi per aumentare la virilità più noti. La radice di questa pianta agisce come stimolante generale dell'organismo, incluso "lui". I suoi ginsenosidi e polisaccaridi aumentano la produzione di ormoni, specie quelli gonadici – quindi in noi uomini testosterone e DHT - e surrenalici. Essendo piuttosto potente, il ginseng può avere effetti collaterali: insonnia, cefalea e iperglicemia. E' sconsigliato se si usano anticoagulanti o con il diabete.


Muira Puama


La Muira Puama è la pianta afrodisiaca per eccellenza. Originaria del Brasile, la sua radice si usa per aumentare il desiderio sessuale e allungare il pene. Contiene joimbina e muirapuimina, due principi attivi anti-impotenza. In Europa è stata oggetto di studi che paiono confermare, almeno, un aumento della libido. L'efficacia della pianta pare derivare dal fitocomplesso nel suo insieme, non dai singoli componenti. Nelle pillole per l'allungamento del pene è una delle piante più utilizzate.


Saw Palmetto


Il Saw Palmetto o Serenoa Repens è un antiandrogeno notorio. Come mai allora si trova nelle pillole per allungare il pene? Intanto perché pare avere anche un effetto estrogeno-antagonista, ossia riduce le concentrazioni del principale ormone sessuale femminile. Già, perché in piccole quantità lo produciamo anche noi maschietti… Inoltre riduce l'attività della 5-alfa-reduttasi, l'enzima che converte il testosterone in DHT. Difatti si usa anche per l'ipertrofia prostatica.

Maca


La Maca, pianta delle Ande, è nota per la sua azione benefica su fertilità e libido. Le pillole usate con costanza paiono migliorare problemi di impotenza e pene piccolo. Il risultato sembra dovuto a un mix di principi attivi, fra cui saponine steroidee. Pochi gli effetti collaterali, riguardanti disturbi tiroidei e/o prostatici.


Arginina


Infine, l'arginina. Si tratta dell'aminoacido che aumenta la secrezione dell'altro ormone indispensabile per allungare il pene: il Gh o ormone della crescita. In questo caso gli studi paiono confermare il suo effetto stimolante. E' un dato assodato che in caso di gigantismo – la malattia che provoca una crescita eccessiva - anche il pene è enorme… Vediamo di non ammalarci però!


Conclusioni

Rispetto a chirurgia e pompe, le pillole per allungare il pene sembrano "più tranquille", e i principi attivi, almeno in parte, paiono in grado di migliorare l'afflusso sanguigno nei corpi cavernosi e l'incremento di testosterone.

Fino ad ottenere un allungamento duraturo?

Da una parte vorremmo crederci, dall'altra c'è un business che per avere i nostri soldi magari esagera. Conforta, per chi vuole provare, la relativa innocuità… ma ricorda: il primo amico del testosterone è lo sport.

Pillole per l'Allungamento del Pene: sono sicure?

Come per ogni prodotto o integratore per l'allungamento del pene, occorre fare un'attenta analisi e vedere se il prodotto in questione può essere adatto a voi nel vostro caso specifico.

Questo dipende da molteplici variabili e dal vostro background medico, quindi consigliamo di contattare sia l'assistenza della casa madre del prodotto che volete acquistare che il vostro medico di base.

Per alcuni integratori, come potrebbe essere l'olio di Omega 3, non comportano alcun rischio se consumati nella quantità consigliata dalla fabbrica di produzione e se non avete altre condizioni che vanno a creare un conflitto con questo elemento.

Comunque sia, prima di acquistare pillole per l'allungamento, occorre informarsi bene e trovare le migliori, dato che la maggior parte di quelle in commercio sono di bassa qualità.

La mia esperienza con i metodi per allungare il pene

Ho provato diverse soluzioni (pillole e strumenti vari) nel tentativo di allungare il mio pene, spendendo più di 600 euro.

Ho persino provato a eseguire numerosi esercizi; tuttavia, nulla di tutto ciò mi ha aiutato a risolvere il problema del pene piccolo. Prima di rassegnarmi ho avuto la fortuna di testare un prodotto fantastico: Member XXL.

Con questo prodotto sono riuscito a risolvere il mio problema, notando un accrescimento delle dimensioni del pene, nonché un suo allungamento.

Questo cambiamento inaspettato mi ha davvero cambiato l'esistenza, agendo positivamente sulla qualità della mia sfera sessuale.

Suggerisco Member XXL a tutte quelle persone che convivono con questo problema; due miei conoscenti hanno già potuto beneficiare di questo prodotto miracoloso.

Si tratta certamente del prodotto migliore che abbia provato fino a questo momento, ma esistono davvero tanti siti che lo vendono a un prezzo eccessivo.

Se desiderate risparmiare vi consiglio assolutamente di acquistarlo su questo sito, dove lo si può acquistare al prezzo più conveniente del web.

Vi basterà seguire il link che trovate sotto.

>> MEMBER XXL AL MIGLIOR PREZZO <<

bottiglietta di Member XXL

Dove posso trovare il Member XXL per l'allungamento del pene al miglior prezzo?

Anche se i prodotti recensiti non si trovano in farmacia, i link di Salute Intima sono stati raccolti tramite una ricerca approfondita e basata su criteri professionali.

Altri siti web guadagnano sulle vendite degli articoli pubblicizzati, nel tentativo di manipolare i potenziali clienti; noi preferiamo aiutare sul serio i nostri lettori, indicando i negozi online con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Se volete il Member XXL al miglior prezzo, date un'occhiata al sito che vi abbiamo raccomandato qui sotto:

bottiglietta di Member XXL

AUTORE:

Armando Santari

Sono una persona che ha dovuto combattere con il problema della disfunzione erettile e sono nato con un pene piccolo. Stufo di aver provato tanti rimedi ch non hanno funzionato per niente, ho deciso di contribuire a questo sito per porre chiarezza su come allungare il pene una volta per tutte.

Puoi leggere di più su di me qui.